Come puoi risparmiare e ridurre l’impatto ambientale della tua stampante

Data: 30-09-2020

 

Uno degli aspetti da considerare quando si utilizza una stampante multifunzione, è quello relativo al consumo energetico, di inchiostro o toner e di carta.

L’impatto ambientale di una stampante o di una fotocopiatrice può essere molto elevato, sia per i consumi di energia elettrica, che per lo spreco di carta e l’utilizzo di consumabili altamente inquinanti.

 


8 consigli utili per risparmiare ed essere più ecologici

 

Di seguito ti sveliamo alcuni trucchi per ridurre consumi e sprechi, tagliare costi e avere un maggiore rispetto per l’ambiente.

 

1. Grazie all’opzione “Anteprima di stampa” puoi controllare il documento prima di stampare, rivedere l’impaginazione e correggere possibili errori, evitando stampe inutili.

 

2. Nel caso di stampa di contenuti dal web o pubblicità, ti consigliamo di copiare e incollare il testo su un documento Word ed eliminare grafiche inutili prima di lanciare la stampa.

 

3. Stampa in fronte-retro quando possibile, riduci i margini della pagina e la dimensione del carattere per utilizzare meno fogli.

 

4. Cerca di stampare più documenti nello stesso momento per evitare che la stampante si scaldi ripetutamente, consumando ancor più energia.

 

5. Prediligi l’utilizzo di carta riciclata tutte le volte che puoi. Per produrre una tonnellata di carta riciclata, infatti, non vengono abbattuti alberi e si risparmiano 4.100 kWh di energia elettrica, 26 metri cubi d’acqua e l’emissione di 27 chili di CO2. Un risparmio di energia del 65% rispetto alla produzione di carta tradizionale. 

 

6. Smaltisci correttamente il toner. Cartucce d’inchiostro e toner contengono sostanze altamente nocive. Per questo motivo può essere utile usufruire di un servizio di cambio e smaltimento dei toner da parte di tecnici specializzati. Noi garantiamo questo servizio nei contratti di noleggio delle stampanti multifunzione.

 

IMG 20200929 161956 edit 2020 09 30 16 41 19

7. Acquista o noleggia una stampante con funzionalità ecocompatibili e a basso consumo. 

Per esempio le stampanti Epson della gamma EcoTank non utilizzano cartucce, ma sono dotati di serbatoi ad altissima capacità ricaricabili con l’inchiostro contenuto nei flaconi forniti in dotazione. 

 Anche Lexmark contribuisce alla circular economy, in quanto tutte le cartucce raccolte da Lexmark vengono tutte riutilizzate o riciclate. Questo significa zero discariche e zero inceneritori.

 

8. At least but not the last: in generale è bene ricordarsi di spegnere sempre la stampante quando non la si usa. Questo permette non solo di risparmiare energia, ma anche le cartucce si consumano meno e durano più a lungo.
 

 

Applicando tutti questi accorgimenti, puoi risparmiare energia e costi e ridurre l’impatto ecologico delle attività di stampa in ufficio. La Terra sarà ancor più felice!

 

 

Vuoi maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di stampa?

NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato con le novità del mondo Tecnologie IT S.r.l.

Questo sito web fa uso di cookies al fine di migliorare l'esperienza di navigazione.
Continuando ad utilizzare questo sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni sull'uso dei cookies